Esiste la libertà dell’individuo?

Le parole di Osho (che non era nè un prete, nè uno Swami ma un professore ordinario di filosofia all’Università di Jabalpur) hanno anticipato i tempi individuando il male che affligge la società di oggi.

***

“Nessuna società vuole che tu diventi saggio!

E ‘contro l’investimento di tutte le società!

Se le persone sono sagge non possono essere sfruttate!

Se sono intelligenti, non possono essere sottomesse!

Non possono essere costrette ad una vita meccanica!

A vivere come robot.

Si manifesteranno.

Vorranno manifestare la loro individualità.

Saranno sempre circondate da un profumo di ribellione.

Vorranno vivere in libertà

La libertà viene con la saggezza e nessuna società vuole che la gente sia libera.

Le società comuniste, le società fasciste, le società capitaliste, indù, musulmana, cristiana, nessuna società.

Perché nel momento in cui gli individui iniziano ad utilizzare la loro intelligenza diventano pericolosi.

Pericolosi per il sistema.

Pericolosi per le persone che sono al potere.

Pericolosi per gli abbienti.

Pericolosi per tutti i tipi di oppressione, sfruttamento, soppressione.

Pericolosi per le chiese.

Pericolosi per gli stati.

Pericolosi per le nazioni.

In effetti, un uomo saggio è come un fuoco, un leone… UNA FIAMMA!

Ma non può vendere la sua vita.

Non potrà più servirli.

Preferirà piuttosto morire che essere schiavo”.